WordPress WPML per un sito multilingua in un’unica installazione

Creare un blog o un sito Web con WordPress e in più lingue e non sapere come fare non è più un problema. Infatti, esistono differenti modi per gestire pagine poliglotte sotto l’egida di un’unica installazione WordPress, senza dover ricorrere ai sistemi multisetup che a volte complicano la vita.

Infatti, il Web offre tutta una serie di strumenti pensati per gestire al meglio tutti gli articoli in multilingua e quasi tutti vengono forniti tramite l’implementazione di appositi plugin.

Fra i tanti, la maggior parte dei professionisti di WordPress ha trovato utile l’add-on di cui vogliamo parlarvi oggi e che ha un acronimo come nome.

Stiamo parlando di WPML, la cui sigla significa WordPress Multilingual e che si vanta di essere una soluzione professionale per quanti di noi abbiano la necessità di gestire post, articoli, pagine e menu in tante lingue da un unico backend amministrativo di WordPress.

La solidità di WPML è garantita dalla software house di produzione, la OnTheGoSystems, che opera da tempo sul Web con un servizio di traduzione professionale offerto tramite il marchio ICanLocalize e sostenuto da centinaia e centinaia di richieste di traduzioni ogni giorno.

Da questa realtà, che conosce le difficoltà legate al mondo della traduzione e alla gestione documentale in differenti lingue, nasce un plugin semplice da installare, facilissimo da utilizzare e capace di risolvere ogni necessità in pochi clic.

A queste caratteristiche si aggiungono la professionalità del team di supporto e i continui aggiornamenti che gli sviluppatori riservano al plugin WPML, per consentire agli utenti di avere il massimo delle funzionalità e della stabilità d’uso.

Un’altra curiosità che non può sfuggire se stiamo valutando diversi plugin per le traduzioni multilingua del nostro WordPress è che WPML non è un unico add-on, ma è una raccolta di strumenti che consentono differenti funzioni.

Tutte le funzionalità e gli add-on di WPML

Nello specifico:

  • WPML Multilingual CMS: permette di combinare l’authoring contenutistico multilingua con un potente sistema di gestione delle traduzioni.
  • WPML String Translation: consente la traduzione dei testi presenti nel tema, in altri plugin e nel backend amministrativo di WordPress.
  • WPML Translation Management: un pacchetto pensato per aiutarci nelle traduzioni di siti WordPress dalle importanti dimensioni.
  • WPML Sticky Links: ci aiuta nel prevenire gli errori derivanti dai link interni scollegati.
  • WPML Translation Analytics: ci assiste nel tenere traccia dell’avanzamento lavori nell’ambito di traduzione dei testi.
  • WPML CMS Nav: ci permette di creare gli elementi di navigazione multilingua da usare poi in diversi temi.
  • WPML Media: ci consente di tradurre il sistema di gestione WordPress Media per le immagini e i video e di visualizzare le medesime immagini in differenti gallerie multilingue.
  • WPML XLIFF: utile nel caso lavorassimo con traduttori freelance o con agenzie di traduzione, permettendoci così di inviare le assegnazione di traduzione in formato XLIFF.
  • WPML MarketPress: pensato per gli e-commerce, ci serve qualora volessimo implementare un sito di vendite online poliglotta, sfruttando il plugin WPMUDEV.
  • GravityForms Multilingual: ci consente di usare WPML con GravityForms per creare form di contatto multilingua.

WordPress WPML per un sito multilingua in un’unica installazione

A tutte queste caratteristiche, WPML aggiunge la traduzione di campi, post, pagine, tag, categorie, termini di tassonomia, widget oltre a traduzione automatica, rilevamento della lingua del browser con reindirizzamento automatico e tanto altro ancora.

WPML offre tutte queste funzionalità a pagamento, lasciandoci decidere fra 3 piani di abbonamento, proposi a costi davvero irrisori, soprattutto se paragonati alle potenzialità garantite dal plugin.

  • Grazie

    • HostingSolutions.it

      Grazia a te, continua a seguirci :)

  • summ3r

    Ciao! Per chi è interessato tradurre le stringhe di un tema o plugin WP, io consiglio caldamente https://poeditor.com/ È possibile scaricare un modulo di WordPress qui: http://wordpress.org/extend/plugins/poeditor/

    • internetpost

      Ciao e grazie per la segnalazione, diversi utenti potrebbero trovare interessante il plugin in questione.