WordPress: come utilizzare il tema scuro

Un breve tutorial che mostra come attivare il tema scuro nel back-end del CMS, riducendo l'affaticamento degli occhi nelle ore notturne.

WordPress

Negli ultimi anni la presenza di un tema scuro in ambito desktop e mobile è aumentata sensibilmente per rispondere alle esigenze di tutti coloro che, per lavoro o per abitudine, utilizzano vari dispositivi nelle ore notturne. La funzione del tema scuro è abbastanza semplice ma importante: ridurre la luminosità generale di ciò che si osserva sul monitor/display sottoponendo gli occhi a minore sforzo. 

Grazie al plugin Dark Mode è possibile implementare un tema scuro anche nella dashboard di WordPress, andando oltre le possibilità di personalizzazione standard presenti nella sezione Utenti, [Nome utente]:

WordPress tema scuro

In questo caso è stato scelto uno dei set colore predefiniti meno luminosi.

Seguiamo il percorso Plugin, Aggiungi nuovo e digitiamo Dark Mode nella casella in alto a destra per visualizzare il seguente risultato:

WordPress tema scuro

 

Il bottone contestuale ci permette di installare ed attivare il plugin in pochi clic. Ora non ci resta che impostare il tema scuro come predefinito. Torniamo nella schermata utente (Utenti, [Nome utente]) e clicchiamo sul quadratino in corrispondenza della voce Abilita Dark Mode nella bacheca:

WordPress tema scuro

Scorriamo fino a fondo pagina per salvare le modifiche (clic sul bottone Aggiorna profilo) e verificare il corretto funzionamento del tema scuro:

WordPress tema scuro

Come è possibile notare, l’intera schermata ha assunto ora il colore nero, abbattendo sensibilmente la luminosità emessa dal precedente colore (grigio chiaro).