WordPress: inserire una pagina 404 personalizzata

Un plugin per implementare una pagina 404 personalizzata in WordPress scegliendo da una libreria di modelli predefiniti pronti all'uso.

WordPress

Tra le operazioni da compiere prima di pubblicare un sito online c’è sicuramente quella di utilizzare una pagina errore 404 personalizzata. Non che le predefinite siano inadatte a svolgere il proprio compito, ma il loro aspetto scarno ed essenziale trasmetterà ai visitatori l’idea di un portale poco curato ed amatoriale:

404_1c

Le pagine errore 404 predefinite sono abbastanza scarne.

In un precedente tutorial abbiamo visto come gestire e monitorare gli errori 404 di un sito WordPress. Nel post di oggi ci occuperemo invece dell’aspetto grafico della pagina che sarà mostrata in caso di contenuti non trovati dal server.

Raggiungiamo come di consueto la sezione Plugin del back-end WordPress e clicchiamo su Aggiungi nuovo. Digitiamo nella casella di ricerca in alto a destra Colorlib 404 per ottenere il seguente risultato:

404_1

Procediamo ora all’installazione ed attivazione del plugin dal bottone contestuale e, dopo aver individuato la voce dal menu laterale, clicchiamo su 404 Customizer:

404_2

Ed ecco la pagina principale del plugin:

404_3

Cliccando su Change viene visualizzata sulla destra una selezione di pagine 404 personalizzate, nel nostro esempio abbiamo scelto la terza dell’alto. L’icona < (situata tra il bottone Pubblica e Templates) ci consente di portare la pagina in primo piano:

404_4

Cliccando su una delle icone matita compare a sinistra la sezione destinata alla personalizzazione della pagina 404:

404_5_b

Il menu di personalizzazione della pagina 404.

Una volta ultimate le modifiche (traduciamo magari in italiano i vari messaggi e/o inseriamone di nuovi in base alle nostre esigenze) assicuriamoci che la voce Activate Colorlib 404 Customizer? (in cima alla pagina) sia attiva e confermiamo cliccando su Pubblica.