Sito WordPress e nuovo dominio: aggiornare tutti gli URL

Una guida pratica dedicata alla rapida modifica di tutti gli URL di un sito WordPress per il quale si è deciso di cambiare dominio

Un progetto online, che si tratti di un blog o un sito aziendale, può richiedere a volte il passaggio ad una nuovo dominio. Nel caso in cui si utilizzi WordPress, ci si ritrova davanti all’impegnativo compito di modificare tutti gli URL presenti nel portale, da quelli delle pagine e post fino a quelli delle immagini. Nella guida pratica di oggi vediamo come rendere la procedura il meno indolore possibile risparmiando tempo prezioso. Buona lettura.

Installazione del plugin

Accedendo alla bacheca WordPress ed andando in “Impostazioni, Generali” è possibile modificare l’indirizzo WordPress e l’indirizzo del sito:

WordPress: modifica di tutti gli URL dopo il cambio di dominio

Una volta inserito in entrambe le caselle l’URL del nuovo dominio dobbiamo procedere alla modifica di tutti gli altri URL presenti (post, immagini etc), come ricordato nell’introduzione. Se si tratta di un piccolo blog, la procedura potrebbe essere fattibile anche manualmente mentre per siti più complessi l’operazione potrebbe richiedere anche giorni: perchè non ricorrere in ogni caso ad una soluzione più semplice ed immediata?

Plugin in azione

Da bacheca WordPress andiamo su “Plugin, Aggiungi nuovo” e nella campo in alto a destra digitiamo “Velvet Blues Update URLs”:

WordPress: modifica di tutti gli URL dopo il cambio di dominio
Procediamo ora alla consueta installazione del plugin, una volta completata l’operazione attiviamolo da “Plugin, Plugin installati” – individuiamolo nella lista e clicchiamo su “Attiva”.

Attenzione: prima di utilizzare il plugin si consiglia di effettuare il backup completo del sito WordPress. 

Se siamo pronti a procedere alla modifica di tutti gli URL, andiamo in “Strumenti, Aggiorna URL” (sempre da bacheca WordPress) per visualizzare la seguente schermata:

WordPress: modifica di tutti gli URL dopo il cambio di dominio

Il menu del plugin è molto intutivo. Nei campi “Old URL” e “New URL” dobbiamo inserire rispettivamente il vecchio e nuovo indirizzo. Nella seconda parte della schermata possiamo invece scegliere quali URL aggiornare e quali no – l’ultima voce, salvo particolari casi come specificato dall’avviso in rosso, non dovrà essere selezionata. Per procedere non resta che cliccare sul bottone “Update URLs NOW”.

Alla prossima guida pratica.

 

 

  • Simo

    ciao, ottimo articolo. A me appare solo l’indirizzo wordpress e non URL sito, cosa devo fare?

    • internetpost

      Ciao, le voci predefinite “Indirizzo sito (URL)” e “Indirizzo WordPress (URL)” sono entrambe presenti nella sezione “Impostazioni generali” della bacheca WordPress.