WordPress: come inserire due o più colonne in un post

Una breve guida che mostra come distribuire su più colonne i contenuti pubblicati in un sito WordPress per creare un layout complesso.

WordPress


In alcune tipologie di sito potrebbe essere una buona idea distribuire i contenuti da pubblicare su più colonne, in modo da ricreare un effetto simile a quello di un quotidiano cartaceo. Nel post di oggi vedremo come ottenere questo particolare effetto nell’editor classico di WordPress.

Per prima cosa accediamo al back-end con un account amministratore e seguiamo il percorso Plugin, Aggiungi nuovo. Digitiamo nella casella di ricerca in alto a destra Lightweight Grid Columns e procediamo alla sua attivazione ed installazione tramite bottone contestuale:

WordPress aggiungere due o più colonne

Creaimo ora un nuovo articolo o una nuova pagina per visualizzare il familiare editor di creazione dei contenuti e familiarizzare con la nuova funzionalità Add columns:

WordPress aggiungere due o più colonne

Sulla destra è apparsa la nuova funzionalità “Add columns”.

Cliccando sulla corrispettiva icona sarà visualizzata la seguente finestra di dialogo:

WordPress aggiungere due o più colonne

Le prime tre voci consentono rispettivamente di stabilire la percentuale di spazio occupata dalla colonna nella versione desktop, tablet e mobile del sito. In questo caso abbiamo deciso di lasciare i valori invariati e di creare una pagina con due colonne. Inseriamo il contenuto della prima colonna nella sezione Content e confermiamo. Per ora lasciamo perdere la voce Last column in row?

Nell’editor di creazione dei contenuti sarà ora visibile quanto appena inserito insieme ad alcune linee di codice (shortcode):

WordPress aggiungere due o più colonne

E’ il momento di inserire la seconda colonna.

Clicchiamo nuovamente sull’icona Add columns per procedere all’inserimento della seconda colonna. La procedura è uguale a quella illustrata per la prima colonna con l’eccezione che stavolta occorrerà cliccare sul quadratino in corrispondenza della voce Last column in row?, che va ad indicare al CMS l’inserimento dell’ultima colonna di quella riga. 

Dopo aver confermato con il bottone OK torneremo ancora una volta all’editor dei contenuti. Non ci resta che controllare il risultato del nostro lavoro cliccando sul bottone Anteprima in alto a destra:

WordPress aggiungere due o più colonne