WordPress CSV: le tue idee per i post, da Excel a WordPress

Con il trucco WordPress CSV, puoi importare la pianificazione CSV per il tuo blog in WordPress con pochi clic e senza fatica. Ti svelo come devi procedere

Hai l’abitudine di usare Excel o qualsiasi altro foglio di calcolo (come quello offerto da LibreOffice) per appuntare e pianificare la scaletta di pubblicazione per il tuo sito WordPress, ma poi ti trovi a dover importare manualmente tutti gli argomenti dalle celle al blog, in un lavoro che appare infinito e molto noioso. La soluzione c’è e con un trucco che ho voluto chiamare WordPress CSV, puoi importare con un solo clic tutte le tue idee dalla pianificazione sul tuo foglio di calcolo al tuo blog. Come? Te lo spiego di seguito…

Per prima cosa, devi imparare a formattare correttamente il tuo foglio di calcolo, perché possa essere davvero importato in WordPress con un clic. Il trucco WordPress CSV, infatti, funziona solo se il tuo foglio di calcolo rispecchia determinate condizioni.

Ad esempio, la prima riga del tuo foglio di calcolo deve contenere i nomi delle colonne. Non nomi qualsiasi, ma nomi specifici che siano poi interpretabili dallo strumento che si occuperà di mettere in pratica il trucco WordPress CSV.

Fra i nomi che puoi usare, c’è post_title, post_content, post_date, post_author, post_type, post_status e molti altri.

Nel tuo foglio di calcolo, non devi avere tutte le colonne e non devi rispecchiare un ordine particolare. Di seguito ti mostro uno screenshot di come dovrebbe essere un foglio di cacolo pronto per applicare il trucco WordPress CSV.

WordPress CSV: le tue idee per i post, da Excel a WordPress

Il valore predefinto per la colonna post_status è draft, mentre per post_type è post, ma tu puoi usare i valori che meglio rappresentano la tua pianificazione.

Salvataggio del file per WordPress CSV e importazione

A questo punto, il tuo foglio di calcolo può essere salvato in formato CSV, usando la procedura prevista per il software che usi abitualmente. Perché il trucco WordPress CSV funzioni, ricorda però che nel salvare il CSV, devi usare la virgola (,) come delimitatore di colonne e le virgolette alte (“”) come delimitatore di testo.

Una volta che il CSV è salvato, sei pronto per applicare il trucchetto WordPress CSV.

Vai nel backend amministrativo di WordPress, autenticati con i tuoi dati di login e vai su Plugin/Aggiungi nuovo. In Cerca, digita Really Simple CSV Importer e clicca sul pulsante Cerca plugin. Dai risultati, clicca su Installa adesso e segui la procedura di installazione. Al termine, ricordati di attivare l’addon.

Dopo l’attivazione, clicca su Strumenti/Importa, individua la voce CSV e cliccaci di sopra.

WordPress CSV: le tue idee per i post, da Excel a WordPress

Per portare a termine il trucco WordPress CSV, carica il file CSV che hai appena preparato e attendi che il plugin ne esegua l’importazione.

Tutto qua! Il plugin è compatibile con Microsoft Office, Google Docs e LibreOffice Calc, ma anche con molte altre suite, per cui non ti resta che provare se il trucco WordPress CSV funziona anche con il tuo programma.

  • Bestpaul

    Buongiorno,

    sono arrivato qui per caso ed ho avuto subito l’impressione di essere nel posto giusto.

    Sto cercando una soluzione per poter importare un foglio di lavoro (con tutte le formule impostate nello stesso, protezioni incluse, con solo alcune celle modificabili da parte dell’utente utili a generare un risultato sul foglio di lavoro) in WordPress.

    Vorrei creare una pagina web nella quale il visitatore immette dei dati e visualizza il risultato.

    Ho provato ad usare Kompozer per esportare il foglio di lavoro in html, dopodiché ho aperto file html copiato sorgente pagina e incollato in word press il risultato è una pagina passiva.

    Invece io vorrei come dicevo prima una pagina dinamica che consente interazione con l’utente.

    Non so se ho reso bene l’idea.

    Spero di non essere off-topic, se si mi scuso, non so proprio a chi chiedere.

    Grazie per avermi letto.

    Bestpaul

    • Guter

      Se il foglio di lavoro non è di dimensioni eccessive e non hai quindi bisogno di uno strumento di importazione automatico, puoi divertirti con Calculated Fields Form (https://wordpress.org/plugins/calculated-fields-form/).

      Grazie alla redazione per la dritta sul plugin di questa guida.
      Buon lavoro

      • Bestpaul

        Intanto grazie,

        installo il plugin e cerco di capire come funziona. spero di ottenere un lo stesso risultato che ho in termini scientifici e grafici.

        Nel caso in cui volessi importarlo in word press e lasciare inalterate tutte le funzioni compreso l’immissione dei dati da parte del visitatore, quale strumento potrei usare?

        A buon rendere.

        • Guter

          C’è la versione a pagamento (developer edition) di quel plugin che dovrebbe fare quello che desideri. Ma prima chiedi informazioni sul loro blog.