Mercato dei domini: il quarto trimestre 2018

Domain Name Industry Brief

Verisign ha pubblicato di recente l’ultima versione del Domain Name Industry Brief che va ad analizzare il quarto trimestre del 2018 nel mercato dei domini. Prima di commentarne i risultati, ricordiamo che è possibile consultare i dati del terzo trimestre cliccando qui.

Il dato da cui partire è come sempre relativo al numero totale di domini registrati, in gergo domain base. Secondo Verisign il valore ammonta a 348.7 milioni (mln), una crescita pari all’1.8% o 6.3 mln di domini rispetto al terzo trimestre 2018 (q3), su base annuale le cifre passano invece a 16.3 mln (+4.9%).

Le estensioni .COM e .NET non riservano invece sorprese e sembrano seguire i trend emersi nei precedenti report: la prima è in costante crescita ed aumenta al ritmo di circa 2 mln di registrazioni a trimestre (139 mln nel q4); la seconda è in calo costante e lascia altre 100.000 estensioni per strada attestandosi ora a 14 mln di domini totali nel q4. Appare quindi evidente come il +0.8% correlato alla somma delle estensioni totali .COM e .NET (153 mln nel q4) sia dovuto esclusivamente al positivo andamento dello “storico” dominio.

TLD: top10

Domini nel q4 2018, top10 TLD

Top10 TLD per estensione. Fonte: Verisign.

Le novità più importanti riguardano la parte bassa della classifica: .NL e .RU hanno quasi lo stesso numero di domini (-100.000 per la seconda) mentre .TW conquista il decimo posto escludendo .INFO dalla top10.

ccTLD: top10

Dopo la leggera flessione registrata nel q3 2018 (-3%, in totale 149.5 mln), i country-code TLD tornano a crescere arrivando a 154.3 mln (+3.4% rispetto al q3 con quasi 5 mln di nuove registrazioni). A metà classifica si nota nuovamente quanto visto nella top10 TLD con .NL e .RU a 5.8 mln. L’arrivo di .TW in settima posizione fa retrocedere di una casella tutte le altre estensioni: .AU, in decima posizione nel q3 2018, abbandona così la top10. Niente da fare per .IT che resta probabilmente tra le posizioni 12 e 15 (al 1° aprile sono stati registrati 3.196.828 domini .IT).

ccTLD nel q4 2018, top10

Top10 ccTLD per estensione. I domini in lista rappresentano il 64.7% (-1% dal q3) delle registrazioni totali. I ccTLD presenti sul mercato sono 302 (valore invariato dal q2). Fonte: Verisign.

gTLD (o nGTLD): confronto con TLD e ccTLD

gTLD crescono di 400.000 unità arrivando a 23.8 mln di registrazioni totali (+1.6% rispetto al q3 2018). Nel 2018 sono stati invece registrati 3.2 mln di gTLD con un aumento del 15.5% su base annuale. Rispetto alla domain base la percentuale dei gTLD resta tuttavia invariata (6.8% del totale).

gTLD confronto con domain base ed estensioni più richieste. Fonte: Verisign

gTLD: confronto con i TLD ed estensioni più richieste. Fonte: Verisign.

Da segnalare alcune novità nella parte bassa della classifica con .SITE che passa dalla decima alla sesta posizione. L’estensione .VIP perde una posizione (ora settima) mentre .WIN esce dalla top10 a vantaggio di .WORK. Guadagna infine due posizioni .LTD.

domini_q4_2018_4

gTLD: confronto con i rispettivi TLD geografici ed estensioni più richieste. Fonte: Verisign.

I gTLD a tema geografico passano da 735,625 a 754,837, un balzo considerevole se si osserva il confronto tra q2 e q3 2018 (+800 estensioni circa), ma ciò non modifica la loro percentuale (1.1%) rispetto ai corrispettivi TLD geografici. Nella top10 .LONDON recupera lo 0.2% di svantaggio su .NYC e si colloca insieme a quest’ultimo in seconda posizione. .BOSTON abbandona invece la top10 in favore di .NRW.

Fonte: 1