Joomla: come difendere un sito dagli spam bot

Un plugin "invisibile" pensato per proteggere i form di un sito Joomla dai numerosi spam bot che scandagliano quotidianamente il Web.

Joomla

Nella guida di oggi vedremo come rendere inoffensivi gli spam bot e proteggere i form di un sito Joomla dalle loro indesiderate attenzioni. L’estensione che andremo ad installare nel CMS si chiama OSpam-a-not ed è disponibile gratuitamente al seguente indirizzo (occorre fornire un indirizzo email valido per scaricare il pacchetto).

Accediamo come sempre al back-end del portale con un account amministratore (Super User). Seguiamo il percorso Estensioni, Gestione, Installa e trasciniamo il pacchetto precedentemente scaricato nell’area evidenziata dall’interfaccia. Se l’operazione è andata a buon fine visualizzeremo il seguente messaggio:

ospam_1

Andiamo ora in Estensioni, Plugin e digitiamo nell’apposito box di ricerca la parola chiave “spam” per visualizzare quanto segue:

OSpam

Clicchiamo poi su System – OSpam-a-not per accedere alla schermata delle impostazioni:

OSpam

Il plugin è stato posizionato automaticamente alla fine della lista in modo da funzionare al massimo delle proprie capacità (particolare evidenziato in rosso).

OSpam è progettato per lavorare automaticamente fin dalla prima installazione: il plugin utilizza nello specifico un campo invisibile all’occhio umano ma perfettamente riconoscibile dagli spam bot che, non potendo far a meno di compilarlo, saranno immediatamente riconosciuti e bloccati.

Interagendo tuttavia sui parametri Minimum Form Time e Logging è possibile stabilire un tempo minimo di completamento dei form e registrare tutti i tentativi di spam indirizzati al sito – da utilizzare soprattutto nel caso in cui l’invio dei form sia bloccato troppo velocemente dal plugin.