Perché un tuo hosting WordPress è migliore di WordPress.com

Molti utenti alle prime armi che desiderano avviare un blog, si affidano a WordPress.com, il sito che offre un hosting WordPress gratuito basato sulla stessa piattaforma che potresti scaricare dal portale di repository WordPress.org per installarlo su un qualsiasi provider hosting a pagamento.Perché un tuo hosting WordPress è migliore di WordPress.com

Di fronte alla scelta fra l’hosting gratuito offerto da WordPress.com e il dover installare da sé il software scaricato da WordPress.org, molti pensano che la prima sia la soluzione più conveniente e veloce.

In realtà, questa convinzione è vera solo in parte, perché:

  • l’installazione di WordPress già pronta all’uso è un servizio che offrono ormai molti provider. In Hosting Solutions abbiamo un hosting Silver Linux con WordPress preinstallato e configurato, per cui non devi fare altro che collegarti al backend amministrativo e iniziare a lavorarci senza troppe preoccupazioni;
  • la gratuità della soluzione WordPress.com rispetto a quella di un provider terzo, come Hosting Solutions, deriva da una serie di limitazioni di non poco conto, che non puoi di certo ignorare nel momento della scelta.

Come puoi vedere, gli unici due fattori che ti farebbero protendere verso la scelta di WordPress.com possono venir meno, soprattutto se analizzi i limiti a cui sei sottoposto in cambio della gratuità del servizio.

WordPress.com limita i plugin

La vera forza di WordPress sono i plugin, che ti consentono di trasformare la tua installazione WordPress in tutto ciò di cui hai necessità, da un blog con tanto di newsletter a un sito vetrina fino a un e-commerce. Alcuni di questi plugin, che potrebbero tornarti utili per il tuo progetto WordPress, in realtà non sono utilizzabili sulle installazioni WordPress.com.

WordPress.com limita i temi

Lo stesso discorso dei plugin vale anche per i temi. WordPress.com mette a disposizione meno di 200 temi e quelli premium hanno prezzi che partono dai 50 dollari. Di contro, per un WordPress libero ci sono migliaia e migliaia di temi disponibili, gratuiti e a prezzi variabili.

WordPress.com mostra la pubblicità sul tuo sito

Il servizio è gratuito perché sostenuto dalla pubblicità, per cui sul tuo blog compariranno banner pubblicitari decisi da chi gestisce il network. Così, un blog aziendale rischia di trovarsi della pubblicità (e non è certo una bella presentazione per clienti e fornitori), mentre il tuo blog privato non potrà avvantaggiarsi di programmi di advertising terzi come Google AdSense.

Con WordPress.com non puoi scegliere il tuo dominio

Il tuo dominio è il brand con cui vuoi essere presente e raggiungibile in Rete. Con WordPress.com devi accontentarti di un dominio di terzo livello, cosa che potresti evitare se ti affidassi a un servizio di hosting come quello offerto da Hosting Solutions. In un’installazione self-hosted, infatti, il nome a dominio lo scegli tu e, volendo, puoi anche usare una delle tante nuove nTLD per aumentare la forza del tuo Web marketing.

Con WordPress.com non hai opportunità di monetizzazione

Su WordPress.com niente advertising con Google AdSense e niente e-commerce. Nessuna possibilità di convertire i tuoi lettori in un ingresso.

Con WordPress.com non sei libero di cambiare, scalare e crescere

WordPress.com consente di esportare i tuoi dati altrove, ma non senza difficoltà e sei comunque limitato a un’unica compagnia hosting. Il programma VIP per siti più grandi è davvero costoso rispetto a una soluzione hosting tradizionale. Così, se il tuo blog e sito crescono non sei libero di cambiare o scalare secondo le tue nuove necessità.

Con WordPress.com non hai una proprietà Web

Se il tuo blog ha successo e vuoi monetizzare, in WordPress.com non puoi trasferire la proprietà a qualche altro utente o società.

Con WordPress.com non puoi personalizzare il codice

Con la soluzione WordPress.com non puoi accedere ai file PHP per adattare il comportamento di temi, plugin e quant’altro alle tue esigenze.

  • Fabio

    Capisco portare acqua al mulino, ma WordPress.com permette di avere un dominio! 😉

    • internetpost

      Ciao Fabio
      e grazie per aver postato.

      Riguardo la tua osservazione, se dai uno sguardo ai nostri servizi di hosting per CMS, noterai che tra le varie caratteristiche elencate di seguito è presente anche la registrazione dominio:

      – Server in Italia
      – Proprietà intellettuale dei file/dati inseriti protetta
      – Assistenza tecnica in italiano
      – Servizio completo, Dominio, gestione DNS, spazio, db, posta elettronica professionale

    • Ciao Fabio,

      quanto dici non è proprio vero. Il dominio offerto da WordPress.com è un dominio di terzo livello del tipo tuonome.wordpress.com e non è un dominio di secondo livello del tipo tuonome.com o tuonome.it.

      Questa differenza è notevole. Quando scegli un servizio hosting WordPress di un provider come Hosting Solutions, hai l’opportunità di avere un dominio di secondo livello già incluso nel prezzo, con la facoltà di personalizzarlo con il nome o il brand che preferisci.

      Va da sè che questa opportunità ha una valenza di immagine, di ottimizzazione SEO e di marketing sul Web che è ben lontana da quanto potresti ottenere con un dominio di terzo livello come quello proposto da WordPress.com.

      Grazie per l’intervento e per l’opportunità che mi hai dato di approfondire questo aspetto!

  • dedicated hosting
  • Michael Oberpetinger

    Io ho provato 3 WordPress Hosting diversi Siteground.com, Bluehost.com e MyWoHo.com. Tra questi il migliore (più veloce) è stato decisamente MyWoHo.com e tra l’altro è anche il più conveniente. Quando mi ero registrato io il primo mese era gratuito con il codice “FREETRIAL”, forse funziona ancora.

    • internetpost

      Ciao Michael,
      perchè non provi i servizi di un provider italiano, come ad esempio HostingSolutions? :)

      • Michael Oberpetinger

        Ciao Fabio,
        il tuo servizio è sicuramente ottimo, ma io ho anche clienti esteri e poi MyWoHo.com costa meno di un ventesimo di HostingSolutions. Comunque grazie per avermi proposto il tuo servizio

        • Michael Oberpetinger

          Ora tra l’altro MyWoHo.com ha anche server a Londra che sono ideali per visitatori italiani o europei.