Come installare Prestashop via FTP senza difficoltà

Prestashop si installa facilmente! Con la guida passo-passo, puoi configurare al volo il tuo e-commerce senza troppe difficoltà e in poco tempo. Ecco come

Scopriamo insieme quali sono i passi fondamentali da seguire per installare Prestashop e iniziare a vendere online. Prima di tutto vediamo cosa ci serve:

  • Un servizio di hosting linux condiviso (per iniziare) affidabile e completo con tutti i dati di accesso ed eventuali dati relativi al database MySQL pronto all’uso;
  • L’ultima versione del CMS (Content Management System) Prestashop, prelevabile dal sito ufficiale;
  • Un client FTP come FileZilla, scaricabile dal sito dedicato.

Colleghiamoci al sito ufficiale di Prestashop e procediamo al download del pacchetto CMS.

Quando termina il trasferimento dell’archivio ZIP sul nostro PC, scompattiamolo e copiamo il contenuto in una directory a noi congeniale.

Scarichiamo, installiamo e avviamo FileZilla. Qui, digitiamo hostname o indirizzo IP, username e password per l’accesso FTP al server su cui abbiamo attivato il servizio di hosting. Questi dati sono contenuti nella mail di conferma dell’attivazione e se non li abbiamo più possiamo chiederli nuovamente al nostro provider.

Facciamo clic su Connessione rapida per accedere allo spazio Web e se nel pannello di destra (Sito remoto) compaiono più cartelle, clicchiamo sulla cartella che ha un nome simile a uno di questi: web, public_html, ecc. Se non sappiamo quale cartella sia quella pubblica, chiediamo maggiori informazioni al nostro provider hosting. Cancelliamo eventuali file presenti. Nel pannello di sinistra, Sito locale, navighiamo fino a raggiungere la cartella locale dove abbiamo scompattato l’archivio ZIP di Prestashop. Selezioniamo tutti i file e con un drag&drop spostiamoli nel pannello di destra.

Terminato l’upload, avviamo il browser e nella barra degli indirizzi digitiamo l’indirizzo del nostro sito, seguito dal nome della cartella in cui abbiamo copiato i file di installazione di Prestashop, in questo modo: www.miosito.xyz/nome_cartella_prestashop.

Comparirà la schermata dell’Assistente di installazione. Selezioniamo Italiano e clicchiamo su Avanti e accettiamo le condizioni contrattuali con un clic su Accetto i termini e le condizioni dei presenti accordi e clicchiamo su Avanti. L’assistente verifica la compatibilità con il sistema.

Prestashop e le configurazioni iniziali

Dobbiamo quindi inserire tutta una serie di dati identificativi del nostro negozio, come il logo, il nome, l’indirizzo e via discorrendo. Tutti questi dati potranno anche essere modificati in seguito, una volta terminata l’installazione, con accesso al backend amministrativo. Per proteggere l’installazione di Prestashop, dobbiamo inserire un indirizzo email valido, un suffisso alla cartella di accesso admin (come ad esempio: adminprova) e una password. Ricordiamoci bene i dati che digitiamo in questi campi, perché corrisponderanno alle chiavi per garantirci l’ingresso al backend.

Nello step dedicato alla Configurazione Sistema, dobbiamo compilare la sezione dedicata ai dati di accesso al database, come indirizzo server del database, il nome del database che il provider ha creato per conto nostro, il nome utente autorizzato ad accedere al DB e la password di accesso. Dopo aver digitato tutti i dati verifichiamone la correttezza con un clic su Verifica subito la connessione al tuo database!. Se tutto è andato a buon fine, visualizzeremo il messaggio Il database è connesso.

Come installare Prestashop via FTP senza difficoltà

Con un ultimo clic di conferma avviamo l’installazione di Prestashop e, a installazione conclusa, dobbiamo premurarci di eliminare la cartella di installazione dal server, utilizzando di nuovo FileZilla e individuando la cartella spostata in precedenza per consentire l’installazione del CMS.

A questo punto, non dobbiamo fare altro che ritornare nel browser e accedere al backend, cliccando sul pulsante apposito che compare nella pagine di fine installazione o digitando l’indirizzo www.miosito.xyz/adminprova.

Se poi vogliamo evitare tutti questi passaggi, possiamo ricorrere agli hosting di Hosting Solutions, che sono già belli e pronti con OSCommerce o ZenCart.

Buon e-commerce a tutti!