Come aggiungere CSS personalizzati in WordPress

In alternativa al caricamento dei CSS via FTP è possibile usare alcuni plugin WordPress per compiere l’operazione. Ecco quali

Nel post di oggi vediamo come aggiungere un CSS personalizzato alla nostra installazione WordPress e quali modalità d’inserimento preferire.

Per quanto riguarda il primo punto, come al solito è uno dei tanti plugin presenti nel database WordPress venire in aiuto degli utenti alle prime armi: stiamo parlando di Simple Custom CSS.

La procedurà è estremamente rapida: una volta che avete installato il plugin non occorre altro che andare in Appearance > Custom CSS ed incollare/inserire manualmente il vostro CSS personalizzato. Cliccando sul pulsante “Update Custom CSS” porterete a termine l’operazione.

Plugin Simple Custom CSS

Un altro plugin consigliato è CSS Hero (a pagamento), che consente di modificare qualsiasi aspetto del vostro tema WordPress senza ricorrere al codice HTML o CSS.

Plugin CSS Hero

 

Inserimento via plugin o aggiunta CSS al tema WordPress?

Inserire il CSS nel tema principale (parent theme) WordPress è una pratica sconsigliata: le impostazioni personalizzate potrebbero andare perdute in caso di aggiornamento del tema – se non salvate.

Una soluzione più sicura è quella che vede l’utilizzo di un tema secondario (child theme) da utilizzare per apportare tutti i cambiamenti del caso per poi trasferirli sul principale.
I plugin che consentono l’inserimento di CSS personalizzati permettono di farlo in maniera totalmente indipendente dai temi che, pur alternandosi tra loro, non andranno ad interessare il CSS salvato.

Avremo sicuramente modo di ritornare sull’argomento dei temi principali e secondari in WordPress. Appuntamento ai prossimi post.

 

  • Rolando

    Ho modificato nel mio file custom css il colore di background de un titolo
    Quindi salvato e verificata che la modifica sia stata salvata
    Ma nelle pagine il colore non cambia

  • Rolando

    Forse mi manca qualche passo?
    qualcuno mi da una mano per favore
    Grazie

    • internetpost

      Quale plugin stai utilizzando? Ci sono in ogni caso due possibili scenari da valutare: errori all’interno del codice del CSS oppure problematiche riguardanti lo stesso plugin (incompatibilità con la versione di WordPress o altri plugin, funzionamento non corretto dell’estensione).