Google Quality Rater e i contenuti supplementari – II parte

Google Quality Rater e i nuovi standard del Quality Rating

Ti ho già spiegato che i contenuti supplementari hanno un’importanza fondamentale ai fini del posizionamento nella SERP del motore di ricerca Google e ti ho parlato dei contenuti correlati, ma quasi nessuno va mai a pensare che Google possa considerare contenuto supplementare anche una banale pagina di errore come quella mostrata per l’errore 404. Scopri perchè

Come effettuare i test SEO su un sito web – I parte

Come effettuare i test SEO su un sito web – I parte

Il dilemma di un SEO è proprio nell’attività di testing. Se vuoi fare dei test di conversione, infatti, vi sono dei software adatti, come Unbounce e Optimizely, ma se sei in cerca di una soluzione per i test SEO, forse è il caso che impari quali migliori strategie puoi usare. Quella di Rand Fishkin, fondatore di Moz, è stata egregiamente spiegata in uno degli appuntamenti dedicati al Whiteboard Friday e pubblicati sul blog di Moz da Fishkin stesso

Google Quality Rater e i contenuti supplementari – I parte

Google Quality Rater e i nuovi standard del Quality Rating

Nei primi tre appuntamenti dedicati al Google Quality Rater e alle linee guida di validità delle pagine che compaiono nella SERP del motore di ricerca, hai avuto modo di esaminare tutti gli aspetti generali dell’argomento e le novità introdotte sul nuovo manuale che Mountain View ha redatto per il Quality Rating. Con questo e con un prossimo appuntamento, voglio guidarti all’approfondimento di uno degli argomenti più importanti, quello dei contenuti supplementari, a cui Google ha dedicato un’ampia sezione del manuale per Quality Rater

Link building, le tendenze del 2014 racchiuse in un’infografica

Link building, le tendenze del 2014 racchiuse in un’infografica

Per quanto in passato qualcuno avesse decretato la morte dell’attività del link building, paragonata a volte a un mero scambio link, in realtà questa pratica SEO non solo è ancora molto in voga, ma rappresenta una delle attività più cruciali di ottimizzazione di un sito e Web marketing. E a dimostrazione dell’importanza del link building, Skyrocket ha pubblicato, come ogni anno, un report relativo alle tendenze del 2014 di questa attività

Google Quality Rater e i nuovi standard del Quality Rating – 3

Google Quality Rater e i nuovi standard del Quality Rating

Nel primo e nel secondo appuntamento dedicati alla guida del Google Quality Rating, hai avuto modo di esplorare la maggior parte delle indicazioni che Mountain View offre ai suoi Quality Rater, per migliorare i risultati presenti in SERP e compilato dall’algoritmo automatico del motore di ricerca. Attraverso queste indicazioni, i SEO e i webmaster possono carpire alcuni spunti per dei risultati presenti in SERP. L’argomento non è di certo esaurito ed è per ottimizzare i siti Web in vista di un più alto posizionamento nella SERP. Ecco dunque altre indicazioni che ti saranno molto utili per questo scopo

Shortcode WordPress: cosa sono, come e quando usarli

Shortcode WordPress: cosa sono, come e quando usarli

I controlli di sicurezza integrati in WordPress non consentono la scrittura di codici eseguibili nella aree dedicati ai post, alle pagine, ai commenti e via discorrendo. A volte, però, può accadere che tu abbia la necessità di scrivere del codice in queste sezioni e per permettere che ciò avvenga la piattaforma ammette i così detti shortcode

Google Quality Rater e i nuovi standard del Quality Rating – 2

Google Quality Rater e i nuovi standard del Quality Rating

Ti ho già svelato quelle che sono le prime indicazioni che Google offre ai Quality Rater nel suo manuale dedicato al Quality Rating dei risultati presenti in SERP. L’argomento non è di certo esaurito ed è per questo che voglio offrirti altri spunti presi dal manuale di Mountain View per formare la tua professionalità di webmaster e carpire alcuni segreti SEO che ti aiuteranno a migliorare il posizionamento del tuo sito nella SERP di Google

Come pubblicare in automatico un post WordPress da YouTube

Come pubblicare in automatico un post WordPress da YouTube

Aggiungere un video YouTube a WordPress è semplicissimo, ma richiede che tu sia autenticato all’area amministrativa di WordPress, che abbia creato il post e che in questo sia stato integrato il video YouTube. Per fortuna c’è una soluzione ancora più semplice ed è possibile pubblicare in automatico un post quando carichi un video su YouTube. Scopriamo come

Google Quality Rater e i nuovi standard del Quality Rating

Google Quality Rater e i nuovi standard del Quality Rating

Google avrebbe completamente riscritto il manuale dedicato al Google Quality Rating e destinato all’esercito di Quality Rater che scandaglia i risultati della SERP per verificarne la qualità e la conformità alle linee guida di Google. Per questi motivi, ho deciso di guidarti negli aspetti fondamentali che il manuale per Quality Rater sottolinea come necessari per valutare la bontà di un risultato presente in SERP